Una Dakar tutta concentrata in un solo Paese

Dakar 2018 briefingAlle ore 12 di oggi ASO, società organizzatrice della Dakar, darà l'annuncio ufficiale. E sarà la prima volta, se i pronostici verranno rispettati, che la gara si correrà in un unico Paese. Il Perù. Mai prima d'ora la gara si era disputata in una sola Nazione. Di certo non in Africa, e neanche in Sud America da quando è sbarcata, oltre oceano, esattamente dieci anni fa. La prima edizione si corse fra Argentina e Cile e poi entrarono a far parte del gruppo anche Perù, Bolivia, Paraguay. Ma perchè tutti i Paesi hanno girato le spalle all'organizzazione francese? E' davvero solo un problema di soldi?

Dakar 2019: presentata la bozza del percorso

traccia dakar 2019Il percorso della 41. edizione della Dakar, al cento per cento in Perù, è stato presentato nei giorni scorsi molto in sordina. Niente comunicati stampa, neanche sul sito istituzionale, niente conferenze, ma solo un post composto di una sola cartina sui principali Social Media. Un profilo molto basso, come da qualche settimana sta tenendo ASO, società organizzatrice della competizione che si correrà il prossimo gennaio dal 6 al 17. Il 15 luglio, negli anni scorsi, come molti ricorderanno si chiudevano le iscrizioni di moto e quad. Quest'anno forse, per un calo vistoso del numero degli iscritti non è stata ancora decisa la data di chiusura iscrizioni.