Rallye du Maroc : Al Attiyah incrementa il suo vantaggio

Al Attiyah Marocco 2018Dopo soli 78 chilometri dal via della speciale di oggi, che per le auto misurava 328 chilometri, Nasser Al Attiyah e Mathieu Baumel su Toyota avevano già accumulato cinque minuti sui loro più diretti inseguitori. Una guida pulita che ha portato il pilota del Qatar a vincere anche questa seconda tappa, senza dimenticare che ieri aveva vinto pur avendo rotto un braccetto della sospensione. Giornata di alti e bassi per X Raid che da un lato festeggia il secondo tempo di Cyril Despres, dall'altro si danna l'anima per la rottura del cambio al buggy 2 ruote motrici di Carlos Sainz arrivato al bivacco al traino.

Nasser Al Attiyah: quinta vittoria consecutiva in Marocco

Nasser Marocco 2018Chi la dura la vince. E' proprio il caso di dirlo al Rallye du Maroc 2018 visto che Carlos Sainz a forza di dai e dai è riuscito a vincere una prova speciale dopo che ieri era rimasto senza carburante a pochi chilometri dall'arrivo di una tappa che aveva stradominato e che avrebbe vinto infliggendo un distacco abissale ai suoi avversari. Se El Matador conquista la seconda vittoria di tappa - e nella carriera appena iniziata di questo mezzo - per il Buggy 2wd di X Raid, Nasser Al Attiyah (Toyota) si porta a casa la sua quinta vittoria in questo rally mentre Kuba Przygonski (Mini X Raid) ottiene un successo pieno nella Coppa del Mondo FIA di specialità.