Rallye du Maroc 2018: mercoledì le verifiche

Honda MaroccoMancano pochissime ore ormai al via del 1° Rallye du Maroc dell'era David Castera e ODC Events. Il primo record l'ex direttore sportivo della Dakar (dieci anni nelle fila ASO), lo ha già raggiunto grazie al record di partecipazioni di una rally valido per il Campionato del Mondo Tout Terrain FIM e per la Coppa del Mondo FIA, ma di sicuro gli obiettivi prefissati dal francese non finiscono qui. Da mercoledì mattina, 3 ottobre, il via alle verifiche che andranno avanti per tutta la giornata fino al 4 mattina mentre nel pomeriggio la gara entrerà nel vivo con il prologo, altro particolare che dai rally più lunghi ultimamente mancava.

Price vince la tappa davanti a Quintanilla a un giorno dalla fine del Rally du Maroc 2018

Toby MaroccoDecisamente David Castera può dirsi soddisfatto del suo lavoro e del suo Rallye du Maroc. Ha dimostrato, l'ex pilota ed ex copilota, nonchè direttore sportivo della Dakar, che si può ancora creare un road book, fatto bene, e un tracciato dove i piloti, pur con tutte le tecnologie di adesso, possono perdersi. Nuovamente la giornata di oggi ha provato che gli errori di navigazione sono dietro l'angolo e per le moto passare sulle tracce delle auto è stato più complicato del previsto, per le condizioni della pista e per la navigazione.