HUG-S Motorsport

In attesa dei risultati alla Romanian Baja 2013

I risultati in realtà ci sono, ma stamattina è successo un fattaccio brutto e solo per un miracolo si è scampato un incidente che avrebbe avuto conseguenze catrastofiche. Al momento le classifiche danno Stephane Peterhansel vincitore della gara, in Romania, davanti a Ruoso per 1'06" ma la giuria sta considerando alcune situazioni e la classifica, per questo motivo non è ancora ufficiale.

Peterhansel vince la Romanian Baja 2013

Le classifiche stanno per essere esposte e noi aspettiamo tutti le premiazioni, ma nel frattempo abbiamo la certezza della vittoria di Stephane Peterhansel. Il francese, undici volte vincitore della Dakar, sei in moto e cinque in auto, ha conquistato questa Romanian Baja in sella ad una Yamaha YZF 450 precedendo sul traguardo Alessandro Ruoso, su Yamaha anche lui. Migliore degli italiani e quarto assoluto, nonchè vincitore della Over 450, Gaetano De Filippo, al debutto su TM.

Doppio podio TM alla Baja Aragon

E finalmente Alex Zanotti ce l'ha fatta. Dopo la sfortuna del Sardegna e quella della Romania il pilota di San Marino è riuscito a conquistare il podio della Over 450 alla Baja d'Aragon che è tra l'altro una delle gare più difficili e selettive della Coppa del Mondo Bajas FIM. Gaetano De Filippo sale sul terzo gradino del podio e la TM si porta a casa questa bella doppietta con i due piloti italiani. E mentre fuori imperversa il temporale, nel palazzo dei congressi si alzano i trofei !

Baja d'Aragon: quelli che aspettando il prologo

E' una bella rimpatriata qui a Teruel questa 30. edizione della Baja d'Aragon. Il sole è alto nel cielo e comincia a scaldare e tra l'altro, essendo in altitudine picchia forte sui piloti che terminano i controlli dei loro mezzi primi di entrare in verifica. alle 13,30 ci sarà il briefing, quindi alle 15 tutti i mezzi andranno sistemati in parco chiuso, ed alle 17,30 la prima moto lascerà il parco assistenza per raggiungere la prima prova speciale.

Gli iscritti moto della Baja d'Aragon

E' stata pubblicata, anche se in via ufficiosa, la lista degli iscritti moto che parteciperanno fra due settimane alla Baja d'Aragon, a Teruel. In programma dal 19 al 21 luglio, la gara quest'anno cambia postazione e si trasferisce a Teruel, con ben 48 moto al via. Fra queste molte sono italiane, ma soprattutto c'è la prima uscita di Joan Barreda con la Honda ed il ritorno di Nicola Dutto.

Record di iscritti alla Baja d'Aragon

Sia ben chiaro, siamo lontanissimi dai record degli anni Ottanta e Novanta, quando gli iscritti superavano i 500. Ma oggi una cifra di 130 partenti fa, appunto, gridare al record. Basta che il numero superi quello dell'anno precedente e già, oggi come oggi, è una grande soddisfazione per gli organizzatori. Alla Baja spagnalo, giunta quest'anno al trentesimo anniversario si sono chiuse le iscrizioni e si parla di 74 auto, 48 fra moto e quad e 9 camion.

Conferenza stampa e briefing alla Baja

conferenza stampa bajaUna breve conferenza stampa ha preceduto il briefing alle 15,30 qui a Papa, prima del via della decima edizione della Baja Ungherese. Sul palco insieme ad Andrea Mayer, Nani Roma e Josè Espinosa anche i nostri Alex Zanotti ed Alessandro Ruoso. Nani Roma ha fatto da traduttore per tutti, lavorando come un vero interprete ed aiutando quasi tutti i piloti con le traduzioni. Subito dopo, il briefing per presentare la gara che si svolgerà in questo week end.

Ruoso vince la Baja du Maroc 2013

Alessandro Ruoso su Yamaha ha vinto la Baja du Maroc, confermandosi leader della classifica di Coppa del Mondo Bajas per la 450. Secondo assoluto, primo della Over 450, Alex Zanotti su TM che agguanta un altro successo davanti al compagno di squadra, Gaetano De Filippo, secondo di classe e terzo assoluto nella classifica che tiene conto dei piloti che partecipano alla Coppa del Mondo.