HUG-S Motorsport

Bis di Al Attiyah a Pordenone ma Vasilyev è ancora leader

Vladimir VasilyevLa Mini X Raid di Nasser Al Attiyah e Mathieu Baumel ha trionfato ieri nella 22. edizione dell'Italian Baja battendo ben tre Toyota, tutte e tre costrette a inseguire fin dal secondo giorno di gara. Al quatariano gli è servita mezza giornata per capire come funzionava bene questo percorso e soprattutto per far prendere le misure al suo nuovo copilota che non aveva grande dimestichezza con le Baja, ma soprattutto non era mai venuto prima all'Italian Baja che, come si sa, è una gara assolutamente unica nel suo genere. Vasilyev è terzo e resta in testa alla Coppa del Mondo.

Italian Baja 2015: vince Alessandro Ruoso, per soli 22 secondi

RuosoContrastare i due padroni di casa, sul loro terreno, era praticamente impossibile. Così l'Italian Baja 2015 si è rivelato una gara a due fra Alessandro Ruoso (Yamaha) e Vanni Cominotto (Husqvarna) tutti e due piloti locali, abituati ad allenarsi su questi terreni, quasi impossibili per gli altri, ed assolutamente unici in un panorama mondiale.

Le auto al traguardo della prima tappa

DSC09374.JPGSi è già chiusa la prima giornata di Italian Baja 2015 per le auto visto che una dopo l'altra stanno rientrando in Fiera a Pordenone, e per loro fortuna la pioggia li ha graziati. La stessa fortuna forse non toccherà alle moto, ai quad e agli UTV che invece sono entrati nella seconda speciale in ritardo per 'colpa' del camion Mercedes Unimog di Beppe Fortuna che era molto in ritardo nella seconda speciale e non si poteva certo rischiare di far partire la prima moto in speciale, con il rischio che si trovasse davanti un camion notevolmente più lento...

Grande battaglia all'Italian Baja per le 4 ruote

Per quattro ruote si intendono le auto, ovviamente, stavolta. E la battaglia è quella che sta coinvolgendo - e molto - i 56 equipaggi al via della 22. edizione dell'Italian Baja, prova valida come quinto appuntamento della Coppa del Mondo Rallies Tout Terrain FIA. Il prologo di ieri pomeriggio è stato vinto da Nasser Al Attiyah ma stamattina il pilota del Qatar non ha avuto vita facile in apertura della prima tappa lunga, con la speciale di 84 km, uguale sia per le auto che per le moto. Aveva scelto di partire per primo stamattina, ma la sua strategia, al momento non si è rivelata vincente....

Italian Baja 2015: risultati moto, quad e UTV

E' Vanni Cominotto il più veloce oggi nella prima speciale dell'Italian Baja 2015. Il friulano ha vinto la super speciale, Memorial Caco Azzaretti che era il primo atto della 22. edizione della gara che quest'anno ha validità per il Mondiale, la  FIM Baja World Cup, per il FIME Baja Championship e infine per il Campionato Italiano Cross Country Baja FMI. 44 i piloti che stamattina hanno superato le operazioni preliminari e che dopo il briefing hanno lasciato la Fiera di Pordenone, in convoglio, per raggiungere alle 16, piazza Garibaldi, a Spilimbergo.