TransAnatolia 2017

Italian Baja 2017: domani si comincia

Abu Issa pordenoneSesta tappa della Coppa del Mondo FIA Cross Country Rally l'Italian Baja di Pordenone si è aperto stamattina con le verifiche amministrative e tecniche dei mezzi presenti. La gara si svolgerà da venerdì 16 a domenica 18 giugno sui greti dei fiumi Cosa e Tagliamento, tra i comuni di Spilimbergo, San Giorgio Richinvelda, Arzene-Valvasone, San Martino e San Vito al Tagliamento.

Italian Baja Przygonski (Mini) in testa

DSC_0063.JPGKuba Przygonski il più veloce su Mini X Raid nel prologo di ieri, all'Italian Baja 2017. Una prova speciale di quasi venti chilometri che come sempre ha da subito fatto classifica. Colpa della polvere e colpa - o merito - dei fuoripista che hanno visto più di qualche pilota sbagliare direzione. Przygonski si è anche perduto, ma nonostante questo ha rifilato al secondo, Aaron Domzala su Toyota, 30"4 di distacco. Migliore degli italiani Elvis Borsoi su Toyodell nonostante i due trip ammutoliti. Problemi ad un ammortizzatore per Lorenzo Codecà mentre Amerigo Ventura ha forato due ruote, le due posteriori ed è arrivato così al traguardo e al paddock in Fiera a Pordenone.

Przygonski conquista l'Italian Baja 2017

DSC_0061.JPGJakub Przygonski vince l'Italian Baja 2017 su Mini X Raid e riporta la vittoria in Polonia sette anni dopo il successo del connazionale Krzystof Holowczyc. Sul podio il ceco Zapletal che dopo anni di gare con il suo Hummer H3 ha deciso di affidarsi ad un Ford 150 chiudendo secondo. Terza posizione per il qatariota, Mohammed Abu-Issa con l’altra Mini X-Drive che ha saputo recuperare bene il ritardo iniziale e ha saputo anche comprendere il terreno e la strategia di gara più adatta alla prova di Pordenone. Borsoi fa il bis nel Campionato Italiano battendo Codecà e Alfano.