HUG-S Motorsport

Alessandro Botturi, allenamento al Merzouga

Bottu MerzougaDopo le prime due tappe la classifica dell'Afriquia Merzouga Rally vede in testa Xavier de Soultrait (Yamaha) su Gerard Farres (Ktm Himoinsa) staccato di 7'56" e il nostro Alessandro Botturi, terzo su Yamaha a 10'23". Oggi si riparte per la terza tappa che prevede due percorsi : una partenza comune per SSV e Moto/Quad che si separeranno dopo poche decine di metri. Moto e quad percorreranno prima il tracciato esterno poi il tracciato interno, invece gli SSV seguiranno l’itinerario inverso, iniziando da quello interno per finire con quello esterno. In totale 175 chilometri suddivisi fra un anello da 112 km e uno da 63. Dune ed erba chameaux nella Valle dei Monumenti del Deserto il menù della giornata.

Farres vince la tappa e Botturi scivola di un posto

tempesta sabbiaNon bastavano il gran caldo e la navigazione impegnativa. Oggi a rendere ancora più difficile l'Afriquia Merzouga Rally ci si è messa anche la tempesta di sabbia che ha attraversato il deserto e di conseguenza la gara nella seconda metà della gara, quando cioè moto e quad stavano percorrendo l'anello più interno dei due previsti per oggi. La tempesta che ha soffiato per circa mezz'ora ha reso la vita difficile ai concorrenti ma anche all'organizzazione stessa. Gerard Farres (Ktm Himoinsa) ha vinto la tappa davanti a Franco Caimi - secondo per soli 37" - e Xavier De Soultrait (entrambi su Yamaha) mentre Botturi per un errorino di navigazione non è riuscito ad andare oltre l'ottava posizione, preceduto da Jacopo Cerutti, settimo.