HUG-S Motorsport

Rally du Maroc, ancora Barreda

barreda maroccoHa di che gioire l'Honda HRC visto che su tre tappe disputate ad oggi tre sono le vittorie conquistate. Un bell'inizio non c'è che dire per questa nuova moto - CRF 450 Rally - che debutta nel Rally del Marocco, prima uscita agonistica di un mezzo che finora era stato testato nel deserto del Mojave ancora qualche mese fa. Stavolta la vittoria, per la seconda non consecutiva, tocca a Joan Barreda che ora agguanta anche la testa della classifica assoluta.

Chi vincerà il Mondiale FIM? Manca una sola tappa alla fine

barreda marocMamma Mia ! Che suspance. Davvero il Campionato quest'anno si giocherà fino all'ultimo metro di prova speciale. Tutto può ancora accadere e lo sanno sia Marc Coma che Paulo Goncalves, i due in lizza per il titolo mondiale cross country 2013. Oggi Barreda (Honda) ha vinto la tappa, la quinta e penultima del Rallye du Maroc, ma Marc Coma (Ktm) ha recuperato un pochino su Goncalves, e ora....

Dominio Honda e Mini nella prima PS del Marocco

prima ps maroccoDominio della Honda HRC nella prima speciale del Rally OiLibya Maroc oggi. Joan Barreda ha vinto la prova davanti al suo compagno di squadra Paulo Goncalves, terza piazza per Marc Coma. Nelle auto vittoria di Orlando Terranova che ha preceduto sul traguardo Giniel De Villiers che ha forato una gomma. In terza posizione la Mini di Nasser Al attiyah. Nei camion vittoria di Gerard De Rooy.

Dominio Mini in Marocco e vittoria di Al Attiyah

nasser maroccoCercava la macchina vincente e l'ha trovata, fin da subito. Nasser Al Attiyah ha vinto il Rally Oilibya in Marocco al volante di una Mini della X Raid battendo il suo avversario numero uno, Orlando Terranova e regalando una bella vittoria a Sven Quandt che ora sa di aver trovato un altro uomo vincente per la Dakar. La Toyota piazza la prima delle sue vetture al traguardo in quinta posizione.

Record di iscritti al Rallye du Maroc 2018

David CasteraLa nuova era del Rallye du Maroc è cominciata. E direi nel migliore dei modi. Record di iscritti e soprattutto un numero che supera di gran lunga tutte le liste iscritti delle altre gare di Campionato del Mondo FIM e Coppa del Mondo FIA. Questa è la prova che l'esperienza paga e che quando alla guida di una gara arriva un personaggio come David Castera il popolo dei rally raid si risveglia e risponde all'appello.

Il briefing sancisce l'inizio del Rallye du Maroc

Briefing MarriottAlle 20,30 del 3 ottobre David Castera apre ufficialmente con il briefing la sua prima edizione del Rallye du Maroc che per dare una continuità con la prova precedente loro chiamano 19. edizione. La sala briefing è stipata di persone e questa è sicuramente la prima soddisfazione che salta agli occhi di David Castera e del suo socio, che lo ha aiutato a raggiungere e realizzare questo sogno, Jordi Ballbe.