HUG-S Motorsport

Al Attiyah vince e conduce, ma Al Qassimi recupera

Sunderland ADDC 2017Partito per ultimo per arrivare primo. Questa la strategia di Sam Sunderland (Ktm) che dopo aver vinto la Super Speciale ieri all'Abu Dhabi Desert Challenge ha scelto di partire per ultimo stamattina, vincendo la tappa, anche se per soli 3" su Pablo Quintanilla (Husqvarna) partito anche lui dalle ultime posizioni. Nasser Al Attiyah (Toyota) dopo aver vinto il prologo aveva scelto di partire sesto ed anche nel suo caso la scelta si è rivelata vincente. Il pilota Toyota ora conduce la classifica assoluta ma il suo avversario numero uno, Khalid Al-Qassimi (Peugeot) accorcia le distanze ed ora è secondo.

Sunderland torna al comando ADDC 2017

Eugenio Amos ADDC 2017Una vittoria di tappa per l'Husqvarna di Pela Renet lunedì e oggi una vittoria per Sam Sunderland, che era partito sesto stamattina e che riconquista così la testa della classifica generale a due tappe dalla fine, con uno scarto di 3 minuti. Alle sue spalle in generale Quintanilla e Walkner. Fra le auto continua il dominio della Toyota con Nasser Al Attiyah che rafforza il suo vantaggio in classifica generale su Al Qassimi che ha quasi 40 minuti di distacco.

ADDC 2017: sarà una finalissima incandescente

Benavides ADDC 2017Cinque piloti nello spazio di meno di due minuti. E' questa la situazione della classifica moto dell'Abu Dhabi Desert Challenge 2017 quando al termine della gara, la prima del Mondiale FIM CCR, manca una sola tappa. La quarta speciale di oggi ha ribaltato di nuovo la classifica e ora davvero ci si prepara ad una finale di quelle al cardiopalmo. Kevin Benavides (Honda) partito dalla 31. posizione stamattina, per un problema alla frizione nella terza tappa, ha vinto la speciale davanti a Pela Renet (Husqvi) e al suo compagno di squadra, Paulo Goncalves che ora si ritrova in cima all'assoluta, con un vantaggio di meno di un minuto su Matthias Walkner (Ktm). Fra le auto nulla di nuovo, con Al Attiyah ancora vincitore su Toyota.