Giornata di riposo al SWR 2016, domani si ricomincia

kamaz al bivaccoIl Silk Way Rally 2016 si avvia a terminare la sua giornata di riposo, ad Almaty, in Kazakhstan. Oltre 4600 i chilometri già percorsi, con due speciali annullate, la prima da Kazak a Ufa per maltempo e la seconda ieri, per colpa di un vento troppo forte che non ha permesso agli elicotteri di alzarsi in volo. In tutto quindi, fino ad oggi gli equipaggi in gara hanno percorso poco più di 1000 km di prove speciali ed in testa, fra le auto c'è Cyril Despres, insieme a David Castera.

Silk Way Rally 2016: partiti !

Partenza piazza RossaUn vero e proprio bagno di folla ha accolto la sesta edizione del Silk Way Rally ieri pomeriggio in Piazza Rossa ed il primo a passare sul podio simbolico di una partenza che in realtà è avvenuta stamattina, è stato Stephane Peterhansel con il numero 100 sulla sua Peugeot DKR 2008. Dietro di lui nell'ordine Vladimir Vasilyev su Mini, Sebastien Loeb su Peugeot, Yazeed Al Rajhi su Mini e Cyril Despres su Peugeot. In tutto al via ci sono 91 auto e 24 camion.

Silk Way Rally 2016 ai blocchi di partenza

verifiche silkwayrally 2016La memoria non può non ritornare a quel settembre 1992, quando la prima, ed unica, vera Parigi Mosca Pechino si presentò sulla Piazza Rossa, primo evento mondiale d'organizzazione francese a mettere piede nella capitale sovietica. Il 'colpo di Stato' era avvenuto da poco meno di un anno e auto, moto e camion si presentavano, evento eccezionale, in Russia, pronte a partire agli ordini dello Zar, Renè Metge. Quanti anni sono passati...Ben 24, per essere precisi e nel frattempo ci sono state altre gare, altri eventi. Il Silk Way Rally ritorna, dopo qualche anno di ibernazione e ha scelto proprio Mosca per la partenza.

Despres-Castera su Peugeot vincono il Silk Way Rally 2016

Despres Castera SWRAlla Dakar 2016 i suoi compagni di squadra si erano detti sorpresi per la sua velocità nell'apprendimento. Parlavano di Cyril Despres. Di quel pilota che oggi ha vinto il Silk Way Rally 2016. E ha vinto il rally giusto, per cominciare. Perchè questi terreni David Castera, a differenza di quelli del Sud America, non li conosceva e quindi ha svolto un lavoro egregio. E Cyril è il quarto pilota dopo Hubert Auriol, dopo Stephane Peterhansel e dopo Nani Roma ad aver vinto una gara, un rally internazionale, su 4 ruote, dopo tante vittorie su due ruote.