HUG-S Motorsport

Africa Eco Race 2019: oltre 100 mezzi al via

Ulleval AERHanno superato quota cento gli iscritti a questa undicesima edizione dell'Africa Eco Race che prenderà il via da Mentone con le operazioni preliminari il 28 dicembre e si sposterà poi a Montecarlo per la partenza ufficiale il 30 dello stesso mese. Moto, in netto aumento rispetto al passato, auto e camion, oltre agli SSV di cui due targati Italia saranno i protagonisti di una gara che sulla carta presenta un percorso di oltre 6000 chilometri avvincenti e suggestivi, sul tracciato epico della vecchia Dakar.

Verona 22 dicembre: pre partenza Africa Eco Race

pre partenza veronaNel 1992 la allora Parigi-Città del Capo organizzò una pre partenza a La Chiarella, a pochi passi da Milano. Me la ricordo bene, e mi ricordo le centinaia di persone che sfidarono il freddo e la nebbia di fine dicembre per venire a vedere da vicino questi campioni, che davvero quella volta partivano per una avventura enorme, durata un mese intero. Quest'anno la pre partenza ritorna in Italia, a Verona per la precisione, proprio davanti a quella Fiera che poi a gennaio ospiterà anche i campioni di rientro dall'Africa. Dalle 10 per i piloti e dalle 14 per il pubblico la passerella tutta italiana per moto, auto e camion che parteciperanno all'Africa Eco Race 2019.

Ultimi lavoretti per Paolo Ceci prima del parco chiuso di Montecarlo

Mentone – Alle 17 di ieri pomeriggio Paolo Ceci e Sara Bioli Ceci hanno parcheggiato il loro Polaris 1000 Turbo, davanti allo Stars&Bars di Montecarlo. Per Paolo non è certo la prima volta che questo avviene, visto le altre due partecipazioni all'Africa Eco Race, ma è certamente la prima volta che lo fa insieme a Sara. Giornata terminata nel migliore dei modi dunque, per l'equipaggio che ora può riposarsi, e dormire un po' in previsione della partenza ufficiale che avverrà domenica mattina, dal Principato di Monaco, alle 9.Coppia Ceci

Africa Eco Race 2019: primi giorni in nave

DSC_1175.JPGLe prime tre giornate dell'Africa Eco Race sono trascorse davvero nel miglior dei modi. E' stato come rientrare in famiglia. Trovare tanti amici, coloro con cui abbiamo lavorato per anni insieme in cucina con JDB, coloro con cui abbiamo condiviso le vecchie Dakar, e ancora la Transafricaine Classic o la Heroes Legend, e ancora la Serenissima Run di Louis Vuitton o ancora il Pharaons Rally quando al mio fianco avevo gli operatori video francesi, Patrick e Igor che ovviamente sono anche qui in Africa.

Africa Eco Race 2019, un rodaggio da prima tappa...

IMG_20190101_174643.jpgCome in tutte le gare del mondo, nessuna esclusa, il primo giorno di bivacco è sempre delicato, per non dire complicato. Se in più si aggiungono una dogana al porto di Nador che ha voluto rifare tutti i documenti che nei due giorni precedenti erano stati fatti in nave e i 630 chilometri da percorrere, si capisce perchè ieri la prima tappa è passata un po' sotto silenzio. In realtà noi abbiamo lavorato, ma senza grosse possibilità di trasmettere, mancando l'energia elettrica e la connessione. La tappa però è andata benissimo perchè Alessandro Botturi è partito alla grande vincendo subito la prima speciale.