Transanatolia 2014: deciso il percorso

Logo TransanatoliaDurante il Croatia Rally ne abbiamo parlato tantissimo...del Transanatolia 2014, ovviamente. Tante domande, tante richieste, tanta curiosità. Voglia di venire a farlo, come hanno promesso i Trolls, che nell'occasione hanno intenzione di presentare una pilota inedita...Serena Borsi....Con Marco Borsi costretto forse in quest'occasione a team manager? Oppure meccanico? Oppure press agent?? Comunque sia stamattina è stato reso noto il percorso 2014...

Il percorso del Transanatolia 2014 nel dettaglio

Logo TransanatoliaSi parte da Ankara il 31 agosto e si ritorna nella stessa città il 6 settembre. Queste le prime notizie relative al percorso 2014 del Transanatolia, il rally che si correrà in Turchia a fine agosto e che tantissimi iscritti sta richiamando in questi giorni. E mentre Paolo Ceci si prende una pausa in Sardegna, le prime notizie trapelano...

Transanatolia: ancora una settimana per preparare i bagagli

Il 21 agosto partiranno tutti i mezzi (o quasi) che prenderanno parte alla quinta edizione del Transanatolia e per questo ogni veicolo, moto o 4x4 che sia, dovrà imperativamente essere consegnato il 19 agosto. In realtà alla gara vera e propria mancano ancora alcune settimane ma tutto è già in movimento da tempo. La gara partirà da Ankara il 31 agosto e continuerà poi verso il Lago Salato, le montagne dell'AntiTarus e la Cappadocia, fino al rientro ancora ad Ankara per il podio finale il 6 settembre.

Fine agosto, periodo di Rally raid e Baja

Nasser UngheriaSi sta correndo proprio in questi giorni il Rally dos Sertoes, in Brasile mentre nel week end si correrà la Baja Poland e partirà anche la quinta edizione del Transanatolia. Un fine agosto dunque, ricco di appuntamenti molto interessanti, due dei quali validi anche per la Coppa del Mondo FIA (la Polonia) e per il Campionato FIM (Brasile). Ed in Polonia ci sarà una grossissima novità...

La prima tappa del Transanatolia 2014 ad Acigol

Acigol è un cratere al centro del quale c'è un lago. E' qui che hanno allestito il primo bivacco del Transanatolia 2014. Siamo a quasi 1000 metri d'altezza ma la temperatura supera i 30 gradi e quando i piloti arrivano, in molti decidono di buttarsi in acqua per rinfrescarsi. La tappa è stata vinta da Alessandro Botturi con la sua Husvqarna FE450.

Francesco Catanese e la leva del cambio perduta

Leva del cambioOgni giorno ne combina una, oppure gliene succede una. Francesco Catanese aveva cominciato raccontando le sue avventure ancora prima del via del rally. Poi ieri nella prima tappa la caduta nella parte umida del Lago Salato, e poi nella seconda tappa un altro pasticcio....(la leva nella foto è quella nuova....)

Botturi, Bertoldi e Tarricone: ecco il podio del Transanatolia 2014

i primi treIn quasi trent'anni di attività non riesco a ricordare una premiazione così incredibile. Location fantastica, tanta gente, le autorità massime del Comune e della provincia di Ankara ed al momento di cominciare... un acquazzone di quelli torrenziali, con tanto di grandine, come qui in Turchia non avviene, davvero, quasi mai. Per non far bagnare le autorità massime presenti la premiazione si è svolta sotto un gazebo, con un pigia pigia infernale....

E finalmente la classifica del Transanatolia 2014

73 Bertoldi, Botturi, Tarricone.JPGE finalmente ieri sera, poco prima di mezzanotte abbiamo avuto la classifica definitiva del Transanatolia 2014, con tanto di piloti moto, auto, e raid. Intoccato ovviamente il podio delle due ruote, le cose cambiano un po', dopo il conteggio delle penalità e i minuti recuperati per i soccorsi ai feriti, per le posizioni sotto il settimo posto.

Premiazione bagnata, premiazione fortunata

premiazione bagnataIl proverbio abitualmente vale per la sposa, ma in questo caso possiamo adattarlo anche alla quinta edizione del Transanatolia visto che sul podio delle due ruote sono saliti tre italiani. La storia della premiazione di ieri è stata davvero paradossale, e se non fosse per il dispiacere degli organizzatori che avevano preparato davvero una bella cerimonia, si potrebbe dire - scherzando - che una premiazione così, davvero, non si era mai vista prima.