• ufficio stampa

SARDEGNA LEGEND–CAVALCATA DEL SOLE 2021. L’appuntamento a inizio giugno con grosse novità

La Sardegna diventa regione bianca per il Covid e improvvisamente arriva la voglia di evadere, di partire e di andare a farsi un bel giro in moto. Ecco arrivare dunque, proprio oggi, l'ultima informativa relativa al Sardegna Legend. La sedicesima edizione del Sardegna Legend Rally e la diciassettesima della Cavalcata del Sole si svolgeranno dal 3 al 5 giugno e questa volta l’epicentro delle manifestazioni si sposterà verso la costa ovest dell’Isola, più precisamente ad Arborea e all’Hotel Horse Country Resort, che già ha ospitato molte edizioni del Rally Mondiale.

Tre le tappe in programma per i partecipanti che dovranno navigare con il road-book nel caso del Sardegna Legend Rally, o con la traccia GPS se prendono parte alla Cavalcata del Sole, sfilando con le proprie moto nel dedalo di piste che rendono la Sardegna un vero e proprio paradiso per il fuoristrada. Quasi settecento i chilometri complessivi da percorrere, ricalcando parzialmente i tracciati che sono stati teatro delle epiche sfide nel Mondiale Cross Country Rally.

Ma la grossa novità dell’edizione 2021, anch’essa dal sapore “Mondiale” sarà il bivacco di Sa Itria, luogo non solo mitico per tutti quelli che hanno avuto la fortuna di partecipare alla gara mondiale, ma anche luogo sacro fin dall’antichità, come testimoniano i menhir piantati tra le querce o la chiesa dedicata alla Madonna d’Itria, ricostruita a inizio 1900 sui ruderi della primitiva chiesetta del 1500.

Ai primi 80 iscritti sarà offerta la possibilità di dormire nelle camere dell’ex convento, gli altri si potranno sistemare in tenda o eventualmente in camper, o ancora, si potrà prenotare una stanza in hotel a una ventina di chilometri dal bivacco. Qualunque sia la scelta cena e colazione faranno parte del pacchetto di Sa Itria e l’unica raccomandazione sarà di non esagerare con il Cannonau perché all’indomani ci saranno comunque da fare oltre 200 chilometri per rientrare ad Arborea. Le iscrizioni sono già aperte e l'organizzazione del Bike Village ha istituito il numero chiuso, fissandolo a 150 partecipanti. Sardegna e road-book sono un binomio che attrae anche i piloti più esperti e non a caso hanno già dato conferma della propria partecipazione Benjamin Melot e Charlie Herbst, rientrati da poco dalla Dakar saudita, e anche Camelia Liparoti che non mancherà di guidare il suo SSV Yamaha sulle piste sarde. Ma sono attesi anche altri personaggi famosi, che renderanno memorabile il fine settimana targato Bike Village…