top of page
  • Immagine del redattoreRedazione

Dopo quattro anni di stop forzato torna Roma Motodays, e si inizia dalle donne venerdì 8 marzo

Roma - L'abbiamo aspettato tanto e ora ci siamo. Sospeso nel marzo 2020 quando stava per inaugurarsi l'edizione numero 12 la fiera dedicata alle moto, e non solo, di Roma è andata in letargo per quattro lunghi anni ma ha saputo ritirarsi su, rimboccarsi le maniche e oggi, finalmente, torna, in una nuova versione, molto più ricca e variegata.

Dall’8 al 10 marzo a Fiera Roma torna Motodays  (padiglioni 3-4-5-6) con la

scommessa, dopo 4 anni di stop, di coinvolgere gli appassionati di moto a tutto tondo,

innanzitutto facendoli andare in moto. Esperienze (di guida ma non solo), interazione,

formazione e informazione, esposizione e intrattenimento:  con una formula nuova,

all’insegna dell’hashtag #ProvaEsploraVivi, propone a motocicliste e motociclisti

del Centro-Sud - ma tutte le altre regioni sono affettuosamente invitate - un intenso programma tutto da vivere, oltre a una grande scelta di moto da provare (e comprare), per tutti i gusti e tutte le tasche (il programma https://www.motodays.it/ ).  

In esposizione naturalmente top di gamma, novità e anteprime per una appassionante panoramica delle proposte più interessanti dei principali brand delle due ruote. Honda, Yamaha, Ducati, Benelli, Sym, Royal Enfield, Wottan, Keeway, VMoto VOGE,

CFMOTO, Suzuki, Husqvarna, solo per citarne alcuni, portano a Fiera Roma i loro

gioielli grazie anche ai dealer di zona.

Oltre ad ammirare i veicoli esposti però, i visitatori avranno anche l'opportunità di provarli. Infatti a Motodays non si guarda e basta: in Fiera Roma si potranno trovare i modelli nuovi di moto e scooter, presentati da pochi mesi, già in prova all’interno di “Riding Experience”, l’area test esterna dove testare i nuovi modelli: Honda, Yamaha, KTM, Ducati, Royal Enfield,


Suzuki, Kawasaki, Wottan sono tra i brand che saranno alla Riding Experience. Si potrà

inoltre partecipare al “Tester Day” della rivista Motociclismo, che consentirà, previa

iscrizione, di provare diverse moto dello stesso segmento in un test comparativo da

oltre 3 ore.  

Non mancheranno gli spazi "green", ovviamente, perchè una certa attenzione è stata riservata anche alla mobilità sostenibile. Nel padiglione 3 ci sarà uno spazio dedicato agli approfondimenti sulle tematiche più attuali di urban mobility e transizione ecologica, realizzato in collaborazione con la società spagnola Cooltra, tra i leader europei nelle attività di noleggio e protagonista indiscussa dello sharing scooter italiano nelle città di Roma, Milano e Torino.  

Da Terravision a Dekra, da Roma Capitale alle aziende dell’industria motociclistica,

saranno oltre 25 gli speaker che prenderanno parte ai talk della Cooltra Arena,

durante i quali verranno condivise idee e visioni nell'ambito dell'innovazione, della

sostenibilità passando per il welfare, le infrastrutture, l'educazione stradale, i servizi a

imprese e cittadini e molto altro.  

Con il coordinamento dei tecnici di Veio Trails,  Associazione sportiva dilettantistica

del mondo del ciclismo, e la firma di YOYO 2024, la city car che ormai è il veicolo

urbano preferito dai romani, nei tre giorni di Motodays sarà possibile testare decine

di e-bike dei migliori brand sul mercato: Specialized, Trek, Scott, Cube, Pinarello,

Bianchi, Cannondale.  

E, con il coordinamento di Veio Trails, una pista interna di oltre 400 metri nel pad.3 consentirà di scegliere tra urban, mountain bike e gravel il prossimo acquisto per

affrontare il traffico cittadino o le passeggiate outdoor. 

Grande protagonista sabato 9 e domenica 10 marzo nell’area show di Motodays 2024 anche Vanni Oddera e i fuoriclasse del Freestyle MX, i Da Boot mentre venerdì 8 torna l’atteso appuntamento della Mototerapia: ad accompagnare Vanni, Max e tutti i rider saranno oltre 100 ragazzi disabili, che potranno provare l’ebbrezza dell'andare in moto.   

Che il giorno dell'inaugurazione della fiera sia proprio l'8 marzo non è certo un caso: in occasione della giornata internazionale dei diritti delle donne, Motodays riserva un evento intero alle motocicliste, che si chiamerà “Motociclista Sostantivo Femminile”.

L’iniziativa, patrocinata da Sport & Salute, prevederà, per le motocicliste, momenti formativi, in aula e pista, a numero chiuso ed iscrizione gratuita (su form su www.motodays.it ),

organizzati in collaborazione con GSSS Point Roma; la premiazione delle donne

professioniste del motociclismo, figure professionali molto diverse tra di loro ma

tutte caratterizzate dall’ambito, il mondo motociclistico; gli incontri ed i racconti di

viaggio delle moto viaggiatrici, ospiti di Welcome bikers, l’area turismo; fino ad una

parata di sole motocicliste, che partirà da Motodays e arriverà in serata al centro di

Roma, in collaborazione con la Polizia locale ed il Moto Club Disorientati. Per la

giornata dell’8 marzo sarà ovviamente riservato l’ingresso gratuito a tutto il pubblico

femminile, mediante registrazione sul sito motodays.it   . 

Due gli eventi sportivi e cioè 1000 CURVE ed ETRURIA DISCOVERING, da questa edizione Motodays integra nel proprio programma delle vere e proprie run di mototurismo: 1000

CURVE (9 marzo https://www.motodays.it/1000-curve/) e ETRURIA

discovering/). La prima è una competizione su strada, in cui il protagonista assoluto è

il motociclista, che sceglie il proprio itinerario su un Roadbook che ne propone

decine, con la finalità di percorrere il maggior numero di “curve”  nella giornata; il

secondo è un avvincente itinerario in moto di circa 200 km che attraversa strade

asfaltate secondarie e tratti sterrati, permettendo di esplorare gran parte del territorio

dell'Etruria, una delle regioni culturalmente più ricche d'Italia. Il percorso toccherà

diversi luoghi di interesse, inclusi il Castello di S. Severa, la Necropoli della

Banditaccia, sito Unesco, il Lago di Bracciano, il Castello di Ceri, e molto altro

ancora. Entrambe le iniziative partono e arrivano a Motodays. 

WELCOME BIKERS, ALLA SCOPERTA DEL MOTOTURISMO -

Non mancherà l'area Welcome Bikers, con focus a 360 gradi su soluzioni e itinerari turistici che fanno di Motodays un evento dedicato al turismo in moto. Oltre 60 espositori

consentiranno di fare un'immersione totale nel mondo del MotoTurismo, tra le destinazioni più affascinanti del mondo. 

Le Ambasciate di Cuba, Brasile, Sudafrica e l'Ente Svizzero per il turismo

presenteranno i loro territori, offrendo al pubblico un mondo di opportunità e

scoperte. Tour operator motociclistici come La Poderosa (direttamente da Cuba),

MotoTravel Greece e Turkey Motorbike illustreranno itinerari di viaggio per ogni

gusto e, grazie a realtà come MotostaRent e MotorSport Rent, che offre anche il

noleggio dei mezzi, l'avventura si estende anche a chi non possiede una moto ma vuole

provare l'emozione del viaggio sulle due ruote. 

Con Motoradunando, 77 Roads, Libermoto, Motoexplora, Strada Road Life e

Motorizzonti si possono scoprire nuove strade e nuovi eventi. Per gli amanti poi delle

avventure e della compagnia, 10HP Bikers & Friends propone esperienze di

condivisione con viaggi in Italia e all'estero, eventi, raduni di gruppo e corsi di guida

su strada e fuoristrada. Per chi preferisce l'adrenalina, il MotoClub Strade Bianche

presenterà i prodotti Transitalia Challenge e Transitalia Marathon, mentre Offroad

Italia e Sterrare è Umano offriranno emozionanti esperienze offroad, tra terreni

impegnativi e panorami mozzafiato.

Ma Welcome Bikers non è solo scoperta, è anche condivisione: sul palco un fitto

programma di appuntamenti con un comune denominatore: il MotoTurismo. Dopo gli

appuntamenti dell'8 marzo, sotto il titolo 'Motociclista: Sostantivo Femminile',

sabato e domenica sarà il momento di ascoltare le proposte e i racconti di territori e

tour operator nazionali e internazionali. 

Motoviaggiatori esperti come Rosaria Fiorentino, Marcello Carucci, Sara Marzocca,

Giampiero Pagliochini e Zita on the Road (il bassotto viaggiatore) condurranno i

visitatori in un viaggio virtuale attraverso le loro avventure, trasportandoli in mondi

lontani e accendendo la voglia di esplorare.  Sabato 9 marzo alle ore 12

presenteranno il grand tour of Switzerland, un viaggio alla scoperta del meglio della

Svizzera in un unico itinerario, Emerson Gattafoni e Valeria Cagnoni, noti volti

televisivi che da più di venti anni promuovono su RAI1 , attraverso l’iconico format

Dreams Road, i più suggestivi percorsi turistici sulle due ruote. 

Se vuoi partecipare a MOTODAYS : I biglietti d’ingresso sono acquistabili esclusivamente su sito e punti vendita Vivaticket https://www.vivaticket.com/it/ticket/motodays-2024-open-prevendita-

Costo biglietto intero: € 15 + diritti di prevendita  

Gratuità e tutti i dettagli sul sito https://www.motodays.it/biglietteria/  

ORARI MANIFESTAZIONE:  

Venerdì 8 Marzo - 9:00-19:00 (orario ultimo ingresso 18:00)  

Sabato 9 Marzo - 9:00-20:00 (orario ultimo ingresso 19:00)  

Domenica 10 Marzo - 9:00-19:00 (orario ultimo ingresso 18:00)

Comments


Post: Blog2 Post
bottom of page