• ufficio stampa

Due gare spettacolari: inizia bene il Campionato MiniEnduro a Santa Cesarea Terme (Le)

Dopo un’attesa durata ben otto mesi, il Campionato Italiano MiniEnduro Borilli Racing – Eleveit è ripartito nel weekend della Festa della Mamma, da Santa Cesarea Terme, perla del Salento, arroccata su di una scogliera a picco sul mare.

Nel giorno dedicato a loro, sono state quasi 150 le mamme impegnate a seguire, per le due speciali di giornata, i loro campioncini. Un numero davvero importante vista la distanza dalle regioni del Nord Italia, da sempre più prolifere in termini di numero di iscritti. Ciò nonostante si è avuto un grande riscontro dalle regioni del Sud con tanti piccoli atleti provenienti da Sicilia, Campania, Puglia e Calabria.

Alla regia organizzativa il Moto Club S.A.C.E. che ha predisposto il paddock in un area esterna al paese, sfruttando appieno l’esterno della discoteca Guendalina dove hanno trovato posto anche la segreteria di gara, la partenza e il parco chiuso.

Gradita presenza alla manifestazione di Polo Pagliaro, Consigliere regionale Puglia, Cosimo Costabile, Presidente Co.Re. Puglia e Rocco Lopardo, vicepresidente FMI, che hanno potuto assistere allo spettacolo messo in atto dall’abile Fernando Puce, vicepresidente del MC S.A.C.E. e ideatore di queste prime due prove 2021.

Il giro lungo 10km prevedeva due speciali e la gara si è disputata sotto un cielo azzurro e con un leggero venticello che ha contrastato la polvere, presente più domenica che sabato.

Dominatore assoluto della due giorni di gara il giovane pilota del Sissi Racing, Manuel Verzeroli su GASGAS 125 che è riuscito ad avere la meglio su Pietro Scardina (Yamaha), il sabato, e su Davide Mei (TM), la domenica.

Il sabato Verzeroli ha trionfato nella classe 125 Mini davanti a Scardina e Valentino Corsi (GASGAS), terzo assoluto.

Il siciliano Pierpaolo Mosca (KTM) ha vinto nella Senior conquistando l’undicesima posizione assoluta, primo tra gli 85. Seconda piazza per Niko Guastini (KTM) che ha preceduto Matteo Giuliani (KTM).

Nella 50 il più veloce è stato Riccardo Pasquato su Vent che ha vinto per un soffio: un solo secondo di vantaggio su Luca Piersigilli (Beta). Molto più arretrato, a tre minuti e otto secondi dalla testa, Nicholas Tomasi (Valenti).

Gennaro Utech (GASGAS), campione uscente della Junior, si è riconfermato il più veloce anche nel 2021 e si è messo dietro Massimo Lorenzi (Husqvarna) e Cesare Mancini Alunno (KTM).

Tra i 65 vittoria di Mattia Cagnoni (Yamaha) nella Cadetti, su Cristian Marioli (KTM) e Andrea Surini (KTM), mentre Pietro Simone (GASGAS) ha trionfato nella Debuttanti, su Leone Lombardo (KTM) e Riccardo Repici (KTM).

Grande partecipazione anche quest'anno nella Categoria Femminile con Aurora Pittaglia (Beta) dominatrice e prima con un vantaggio di più di tre minuti su Asia Volpi (KTM) e Benedetta Dellai (Vent).

Nella giornata di domenica Verzeroli si è riconfermato nella 125 dopo una lotta incredibile con Davide Mei che per meno di due secondi ha dovuto accontentarsi della piazza d'onore. . Medaglia di bronzo per Tommaso Murgut (Husqvarna).

Nella Senior al primo e al secondo posto Mosca e Guastini con Gabriele Melchiorri (Husqvarna) sul gradino più basso del podio. Scambio di posizioni nella 50 tra Pasquato, secondo, e Piersigilli, primo e Floriano Pernechele (Vent) terzo mentre nella Junior bissa il successo di sabato Utech su Nicolò Bacinelli (KTM) e Cesare Mancini. Stravolto il podio nella Cadetti grazie alla vittoria di Cristian Marioli su Andrea Surini (KTM) e Duccio Giraldi (Husqvarna). Podio fotocopia nella Debuttanti mentre nella Femminile cambia solo il terzo posto conquistato da Karola La Mantia (Husqvarna).

Doppia vittoria per il Moto Club Fuoringiro tra le squadre Femminili mentre a vincere tra le squadre maschili è stato il Gaerne. Tornano a casa con una vittoria a testa Manuel Verzeroli e Davide Mei nel trofeo Airoh Cross Test mentre nel neonato Trofeo Just is You riservato ai Debuttanti dominio di Simone Pietro in entrambe le giornate. Nel Trofeo Lady 24mx, il trofeo dedicato alle ragazze, doppietta di Aurora Pittaluga.

Il prossimo appuntamento con il tricolore MiniEnduro Borilli Racing – Eleveit sarà per il 12 e 13 giugno a Spoleto (PG).