• ufficio stampa

A Graffignano lo start della stagione 2021 del Campionato Italiano Enduro Major Borilli Racing – KTM

Quasi 360 iscritti per la prima annuale valida come prima prova di Challenge KTM Major

Dopo un avvio di stagione decisamente promettente, ricco di battaglie avvincenti e di una risposta partecipativa incredibile, sia nel campionato Assoluti d’Italia sia in quello Under23/Senior, consumatisi rispettivamente la prima e la seconda domenica di marzo, tocca adesso al Campionato Italiano Enduro Major Borilli Racing – KTM mantenere alta l’asticella. Le premesse per un altro Campionato di altissimo livello ci sono tutte, a partire dal calendario che vedrà gli atleti nati dal 1986 in poi sfidarsi da Nord a Sud in cinque prove: si parte domenica 21 marzo dal Centro Italia con l’organizzazione dello storico Moto club Graffignano che cederà la staffetta ai “Lupi dell’Irpinia” per la seconda prova in programma il 23 maggio. Dalla Campania ci si sposterà poi in Emilia-Romagna dove il 20 giugno, a Farini (PC), si svolgerà la terza prova di campionato. In piena estate, poi, sarà Monteu Roero (CN) ad ospitare il Major, il 25 luglio, prima della chiusura stagionale che avverrà in Toscana, precisamente ad Anghiari (AR) il 10 ottobre.

La prima tappa è dunque alle porte ed il plurititolato Moto club Graffignano, del presidente Andrea Biagini, è pronto ad accogliere i quasi 360 iscritti che daranno vita alle emozionanti sfide per la conquista dei vari titoli di Campione Italiano Major. Ad accogliere i riders sarà il piccolo centro medievale di Graffignano (VT): il paddock sorgerà nella piazza antistante la piscina comunale nei cui locali sarà disposta la segreteria di gara. Il parco chiuso, invece, sarà predisposto subito accanto in un campo da calcio recintato ed illuminato. Come di consueto, ricordiamo che l’accesso al paddock sarà consentito solo ai possessori di PASS. Sabato 20 marzo i piloti e le moto – rigorosamente in regola con il codice della strada – affronteranno le verifiche tecniche ed amministrative a partire dalle 12. Per garantire le misure di distanziamento anti Covid-19, come già effettuato per la prima prova di Assoluti d’Italia e anche per quella di Under23/Senior, a ogni pilota verrà assegnato un orario per effettuare le O.P. (l’elenco è visionabile sul sito di Italiano Enduro) e sarà possibile seguire briefing pre-gara a distanza su Facebook Italiano Enduro e Youtube Italiano Enduro.

La bandiera a scacchi sventolerà sul primo terzetto di partenti domenica 21 alle 8,30 e segnerà la partenza ufficiale del tricolore Major 2021. I piloti in gara affronteranno, per tre volte, un giro a forma di otto, da 53 km, all’interno del quale saranno presenti due speciali. Nel primo settore, dopo la partenza, gli enduristi troveranno il Cross Test Just1, disegnato in una cava dismessa con un terreno misto brecciolino riportato e sabbia; la durata media prevista è di 6 minuti e mezzo. La seconda speciale di giornata sarà l’Enduro Test nel secondo anello del giro, caratterizzata dal classico sottobosco con presenza di radici.

Per il quinto anno consecutivo il tricolore Major si tingerà di orange. Oltre alla partnership come main sponsor del Campionato, infatti, KTM Italia ha deciso di rinnovare anche per quest’anno l’amatissimo e partecipato Challenge Enduro KTM. L’iscrizione è gratuita! Basterà compilare il modulo presente all’interno della vostra busta gara e consegnarlo presso l’hospitality FMI ove vi verrà consegnato un kit gara in omaggio.

 

Modulo di iscrizione

©2020 di worldrallyraid. Creato con Wix.com