• Elisabetta Caracciolo

Aspettando la finalissima sul Lago Rosa, la Extreme E potrebbe stupirci ancora una volta

Aggiornamento: giu 1

Il gran finale si prepara sul Lago Rosa, in Senegal per la seconda tappa della Extreme E. Con una leggera brezza che soffia per preparare la giornata ai momenti più torridi, i piloti sono già all'interno dei loro box pronti a scendere sul tracciato di gara con la prima semifinale. I primi a presentarsi sullo schieramento saranno Sebastien Loeb e Cristina Gutierrez con la Odyssey 21 con i colori del team X44 di Sir Lewis Hamilton, i più veloci ieri al termine dei due turni di qualifica. Insieme a loro nella prima semifinale il duo RXR di Nico Rosberg, Johan Kristoffersson e Molly Taylor e la ABT Cupra che ha ribaltato le sorti della squadra intera dopo l'ingresso di Jutta Kleinschmidt, in sostituzione di Claudia Hurtgen - vittima di una forte intossicazione alimentare: ieri Mattias Ekstrom e appunto Jutta, hanno ottenuto un ottimo tempo, tale da permetter loro di misurarsi in questa prima sfida. Dalla prima semifinale, che partirà alle 10, usciranno i primi due finalisti che accederanno appunto alla finale delle 15,15.

La seconda semifinale vedrà sfidarsi sul tracciato quasi distrutto dopo i tanti passaggi, la vettura JBXE di Jenson Button sostituito per questa volta da Kevin Hansen che ha affiancato Mikaela Kottulinsky - quarti ieri al termine delle qualifiche - la Veloce di Stephane Sarrazin e Jamie Chadwick e la Xite Energy di Christine GZ e Olivier Bennet. Da questa semifinale nuovamente due vetture accederanno alla finale che da questa gara, visto che la location lo consente, vedrà al via 4 vetture e non più tre.

Lo Shoot out, riservato per la sola assegnazione del settimo, ottavo e nono posto sarà riservato a dei grossissimi calibri ed è proprio da qui che potrebbe arrivare la grande sorpresa di oggi. Ieri sera infatti, una delegazione di piloti si è presentata da Alejandro Agag - patron della Extreme E - e gli ha chiesto di aggiungere una vettura alla finale. Al momento non si conosce ancora la risposta ma la quinta vittoria risulterebbe appunto dalla sfida dello Shoot Out, previsto per le 12,30. Sfida che vedrà opposti la Acciona di Carlos Sainz e Laia Sanz, la Segi Tv di Chip Ganassi con Kyle Leduc e Sara Price e infine la Andretti United di Timmy Hansen e Catie Munnings, tutti e tre fermi ieri durante le qualifiche per un problema al motore.