• Elisabetta Caracciolo

I bulgari Velkov-Nikolaev in testa al Greece Offroad, domani seconda tappa con oltre 300 kms

La prima tappa del Rally Greece Offroad si chiude stasera con la prima posizione dell'equipaggio bulgaro composto da Vladislav Velkov e Nikolay Nikolaev, su Can Am. I due sono in testa dopo aver vinto le due prove speciali da 71 chilometri di questa prima giornata di gara e hanno un vantaggio di 8'06" su Sergio Galletti e Giulia Maroni su Toyota Hi Lux dello squadrone italiano R Team. Una seconda ps migliore della prima ha permesso agli italiani di agguantare la seconda posizione assoluta, da cui scatteranno anche domani mattina, dopo aver chiuso la seconda ps odierna in terza posizione. Meglio di loro, alle spalle dei bulgari, aveva fatto Elvis Borsoi insieme a Stefano Pelloni, su Can Am, che con una seconda posizione riesce a risalire nella classifica assoluta fino alla 14. posizione dopo il capotamento sfortunato di stamattina nel prologo. Quarta posizione assoluta per Gabriele Seno e Denis Piceno su Panda, a motore Audi, noni nella seconda ps dopo l'exploit del primo settore selettivo. Nei primi dieci, se si guardano i risultati della seconda prova speciale, ci sono anche Federico Buttò, che corre da solo su Can Am, settimo e Andrea Schiumarini con Maurizio Dominella che ha chiuso in decima posizione davanti a Mauro Cantarello e Alfio Bordonaro.

Buttò rientra anche fra i primi cinque della assoluta, con il quinto posto appunto, mentre Schiumarini (Mitsubishi) sale in settima posizione nella generale davanti ad Alfio Bordonaro (Suzuki) e Riccardo Colombo (Mitsubishi) vittima di una foratura nell'ultima ps della giornata.

Stasera al briefing l'organizzatore Kostas Theologis ha annunciato per domani una speciale più scorrevole rispetto a quella odierna, ma comunque impegnativa. I piloti lasceranno il paddock a partire dalle 9 per affrontare un primo trasferimento di 21 chilometri e mezzo ed entrare nella prima delle due speciali previste alle 9,51: il settore misura 108 chilometri e come oggi verrà percorso per due volte.