• Redazione

Jacopo Cerutti conquista il Rally d'Albania: 2° Paolo Lucci e 3° Tommaso Montanari

In concomitanza con il Kazakhstan Rally si è corso anche il Rally d'Albania, dal 5 al 12 giugno per esser precisi. Una gara composta da sei tappe che ha visto al via 74 moto, 3 quad e 44 auto oltre a 15 SSV. Moltissimi gli italiani al via soprattutto nella categoria moto che ha assistito alla supremazia e alla vittoria di Jacopo Cerutti, pilota Team Solarys che ha piazzato al secondo posto anche Paolo Lucci realizzando una bellissima doppietta. Il terzo posto va a Tommaso Montanari che dopo una brillante carriera, che ancora prosegue, nell'enduro, prova anche la strada della navigazione e dei rally.

Il pilota Husqvarna, Jacopo Cerutti ha conquistato l’Albania Rally, vincendo 6 delle 7 giornate di gara, dominando quindi un percorso di 1.700 chilometri mediamente accidentato, molto tecnico e con velocità medie basse, che si sono tradotte in molte ore in sella nonostante distanze non particolarmente lunghe. Anche la navigazione non è stata facile con due tappe “Marathon” senza assistenza che hanno messo a dura prova soprattutto la tenuta delle gomme; come se non bastasse ci si è messa anche la pioggia, che ha reso ancora più insidioso il percorso.

A complicare la gara del pilota comasco anche qualche imprevisto, come un paio di piccoli problemi fisici o la caduta al primo chilometro della penultima tappa, che ha provocato la rottura della leva del cambio costringendo Cerutti a correre tutti i 141 km della prima speciale in condizioni a dir poco “complicate”. Ma nonostante questo e nonostante partisse sempre davanti, Jacopo è riuscito a chiudere le oltre 23 ore di gara sulla sua Husqvarna FE 450 in testa alla classifica. "Siamo venuti con l’intento di vincere la gara - ha detto Cerutti a fine gara - e di fare preziose ore in sella come allenamento. Siamo riusciti a centrare in pieno l’obiettivo e non posso che essere soddisfatto! La gara è stata ancora più impegnativa di quello che pensassi, per cui la scelta di venire in Albania è stata molto azzeccata. Oltretutto abbiamo visto paesaggi nuovi e molto suggestivi. Certo, qualche tappa è stata un po’ complicata ma fa parte del gioco, ad esempio ieri ho dovuto percorrere tutta la prima ps di 141km senza la leva del cambio rotta in una caduta al primo km di gara! Però abbiamo vinto e con Paolo Lucci che è stato bravissimo abbiamo agguantato anche la seconda posizione assoluta! Grazie a tutto il Team Solarys Husqvarna per l’aiuto incredibile e a tutti gli sponsor e amici!”.

Al traguardo anche molti altri piloti italiani - 22 in totale capaci di raggiungere il traguardo - e che il ritmo imposto dai primi due sia stato estremamente elevato lo testimoniano le classifiche finali: un bravo a tutti i partecipanti compresi Tullio Capelli e Annalisa Bassini ottavi assoluti nella classifica auto, Nicos e Matteo Marcaccini, quindicesimi, Elio Moro e Ruben Bonisiolo 23esimi e Gianni e Gioele Toldo, 34esimi con Matteo Giannini e Daniele Bertini 37esimi.


Albania Rally 2021, Classifica finale

1. Jacopo Cerutti 23h.37'28"

2. Paolo Lucci a 11'21"

3. Tommaso Montanari a 1h15'12"

6. Ludovico Brezzi a 3h38'24"

7. Niccolo Croci a 3h40'57"

10. Gianni Stigliano 4h.20'49"

13. Marco Visentin 5h17'47"

14. Ivan Petruzzelli 5h.54'24"


Tutte le classifiche su : https://18079332-511c-467e-b9e5-17c84d388778.filesusr.com/ugd/ba9cdb_0b6abbac94a0440db43449f8dfd97845.pdf