• ufficio stampa

La stagione Major 2020 si conclude sulle rive del Mar Ligure

Città della musica, città dei fiori e anche città dei motori. Sanremo, dopo due anni, ha accolto nuovamente l’Enduro ospitando l’ultima tappa del tricolore Major 2020 regalando un’accoglienza unica e una giornata che più bella di così non si poteva immaginare; sole, caldo e tanti piloti al via sono stati gli ingredienti che combinati insieme hanno reso magnifico quest’ultimo appuntamento della stagione. Alla regia di questo grande evento il moto club Enduro Sanremo che dopo aver risposto positivamente alla richiesta di recuperare l’ultima tappa del tricolore, ha messo in piedi una gara davvero bella ed impegnativa.

Tre le prove speciali che hanno accolto i 250 atleti, tra Major e regionali arrivati nella riviera ligure. Due gli Enduro Test affrontati, caratterizzati entrambi da pietre viscide e fango a causa delle piogge cadute nei giorni precedenti, e un classico Cross Test, disegnato sulla spiaggia adiacente il porto di Sanremo. La giornata, come già detto, è stata caratterizzata da sole e temperature primaverili; una vera ciliegina sulla torta per questo campionato che ha incoronato domenica tutti i vincitori 2020.

A conquistare la medaglia d'oro nella Top Class è stato quest’anno Alessio Paoli (Husqvarna), che ha dominato l'ultima giornata vncendo davanti Roberto Bazzurri (Beta) e Andrea Belotti (KTM). Nella 250 2t Master vince il campionato Daniele Tellini (Yamaha) che però a Sanremo si piazza al secondo posto dietro Alberto Teofili (KTM); nella 300 Master chiude la sua stagione con una splendida vittoria di giornata Enrico Lorenzin (Husqvarna), neo tricolore 2020.

Con il successo di oggi, Damiano Lullo (KTM) è campione italiano 250 4t Master, mentre la 450 Master va a Maurizio Facchin (KTM) che sale sul gradino più alto del podio sia nella classifica di giornata che in quella di campionato.

Festeggia il titolo tricolore con una splendida vittoria anche Alessio Fagiolari, neo campione italiano nella 250 2t Expert, così come Carmelo Mazzoleni (KTM) che fa sua la categoria 300 Expert per questa stagione. Nella 250 4t il più veloce di giornata è stato Giorgio Alberti (Sherco) che mette così la firma sul tricolore mentre Davide Dall’Ava si porta a casa la 450 Expert: il pilota ligure conclude il campionato con una splendida vittoria nella gara di casa.


Nella Veteran 2t la prima posizione domenica è andata a Danilo Plando su Husqvarna, mentre il campionato è finito nelle mani di Davide Marangoni (KTM) che vince con un primo e due secondi posti. Amministra bene la sua prova Fabio Romaniello (KTM), campione italiano della Veteran 4T che a Sanremo però non è andato oltre la quarta posizione mentre sul gradino più alto del podio sale Ivo Zanatta (KTM).

Giornata senza rischi anche per Marco Lagorio (Beta) che si aggiudica la Super Veteran 2T 2020 mentre domenica ha concluso al secondo alle spalle di un veloce Fabiano Gusmini (KTM).

Festeggia invece il titolo nazionale con una vittoria di giornata Fabrizio Hriaz (Husqvarna), neo campionato italiano della Super Veteran 4T. Nella categoria Ultra Veteran, nella 2T il trionfatore di giornata e di campionato è Renato Pegurri (Husqvarna), mentre nella 4T la giornata è andata a Remo Fattori (Husqvarna) ed il titolo tricolore a Fabio Benetti (KTM).

Combattutissima la categoria dei moto club, con il Costa Volpino che si aggiudica proprio in quest’ultima prova la prima posizione e il titolo nazionale davanti al Gaerne e al Caerevetus.

A concludersi in questa strepitosa cornice anche il challenge KTM Enduro Major che per il quarto anno consecutivo ha accompagnato il tricolore over35 per tutta la stagione. Ospite d’onore oggi qui a Sanremo l’event manager di KTM, Roberto Rossi che non ha solamente raggiunto Sanremo per premiare i riders in orange, ma ha anche partecipato alla manifestazione.

Per questo 2020 ad aggiudicarsi il Challenge KTM Enduro Major sono stati Maurizio Facchin per la Major e Davide Marangoni per la Veteran. Al termine della giornata, come ormai consuetudine in questo anno agonistico caratterizzato dal Covid, dopo le premiazioni di giornata, si è svolta la cerimonia di premiazione dei campioni italiani major.

Ad aprire la cerimonia il saluto del presidente FMI Giovanni Copioli che, non essendo potuto intervenire di persona, ha voluto salutare tutti i presenti con una telefonata. Con lui, presenti di persona però, diverse autorità sia locali sia federali dall'assessore al turismo di Sanremo Giuseppe Faraldi al consigliere FMI Armando Sponga e il presidente CoRe Liguria Giulio Romei.

 

Modulo di iscrizione

©2020 di worldrallyraid. Creato con Wix.com